L’azienda Gobbo Impianti

 

Progettualità mirata

Da più di 25 anni il nostro gruppo di lavoro opera nel settore della viticoltura seguendone costantemente le mutazioni derivanti dalle leggi di mercato e non meno dalla meccanizzazione. Oggi più che mai in viticultura si dovrà tener conto di una serie di parametri stretamente collegati al futuro stesso dell'azienda, i sesti d'impianto per esempio saranno subordinati al sistema di allevamento-potatura-lavorazione che si vorrà adottare, nonchè alla natura dei vitigni da coltivare. La scelta del vitigno dovrà tener conto anche di una eventuale meccanizzazione, delle tecniche di gestione del vigneto e al tipo di produzione cui si mira. Offriamo quindi una consulenza importante "pre-impianto" per indirizzare l'azienda interessata a compiere le giuste scelte di "preparazione terreni - sesti d'impianto, varietà, materiali" con una progettualità mirata, coerente con le dimensioni, l'orientamento, lo sviluppo e le strategie di mercato dell'azienda stessa.

 

Tutta la nostra Esperienza.


E' ormai opinione condivisa, sia a livello scientifico che nell'esperienza produttiva della maggior parte delle aziende vitivinicole che hanno sviluppato precisi programmi di miglioramento qualitativo, che la qualità e la tipicità dei vini si costruisca prioritariamente nel vigneto.

Le caratteristiche qualitative delle uve vendemmiate condizionano in maniera sostanziale e preponderante il vino ottenuto.

Le componenti naturali ed antropiche che costituiscono quello che possiamo definire l'agrosistema viticolo, sono state studiate ed indagate nella loro importanza quantitativa e qualitativa, in numerose ricerche condotte in differenti realtà vitivinicole mondiali.

Da queste è emerso che i principali fattori determinanti la qualità delle uve sono riconducibili soprattutto all'ambiente di coltura ed al tipo di vigneto allestito dall'uomo (vitigno, portainnesto, densità di impianto e potatura, forma di allevamento, tecniche di coltivazione, fattori più modificabili).

barbatelle